• Home
  • Presentazione
  • La prepotenza delle Pubbliche Amministrazioni.
  • Lavoro e infortuni
  • Sicurezza sul lavoro
  • Ultime notizie in campo medico e Sanitario
  • Politica e politici
  • Fotomalefatte
  • Arrivare a fine mese..
  • Contatti
  • Documenti utili
  • E45: Multe, autovelox, vigili e sindaci (VIDEO)
  • Vigili urbani malavitosi e corrotti. Nomi.
  • YouTube non paga la partecipazione alle entrate.
  • I veri razzisti abitano a BERGAMO, TV, VR, BR. e VA.
  • SCUSI, PERCHE' VUOLE ROVINARSI L'ESISTENZA?
  • Violenze e maltrattamenti sulle donne
  • UNA MAREA DI NOTIZIE SUGLI AUTOVELOX SELVAGGI
  • rigore sbagliato 2.jpg
    IL GIOCO D'AZZARDO E' UNA POTENTE ARMA USATA DALLO STATO PER DISTRUGGERE I SUOI CITTADINI Stampa E-mail
    Scritto da Enzo   
    venerd́ 10 dicembre 2010

    www.robedamatti.net – Enzo Cusmà - Cesena

    Sample Image

    www.robedamatti.net                Cesena, aggiornamento continuo

     

    Il tiranno che controlla il denaro taglieggia e sottomette anche il popolo.

    Mentre i sindaci rilasciano altri permessi per l'apertura di nuovi punti gioco e i vigili urbani preferiscono occuparsi di multe selvagge e autovelox, lo Stato e la ludopatia continuano ad uccidere senza pietà.
    Lo Stato tiranno, per rovinare economicamente e fisicamente i suoi cittadini, usa le nuove armi di distruzione economica di massa: Il calcioscommesse truccato, gli autovelox taroccati, le multe insensate e selvagge, la lotteria Italia e un numero impressionante di giochi d'azzardo che permette di scommettere qualsiasi cifra ogni venti secondi, per ventiquattro ore al giorno, tutto l'anno.

    ______________________________________________

    Cornigliano (Ge), 2 novembre 2016. 

    Non voglio lasciarvi senza padre e senza marito, per questo vi porto con me.

    Quattro morti per “gratta e vinci”, calcioscommesse e altri giochi d’azzardo gestiti dalle sanguisughe di Sisal e truccati da calciatori, arbitri, allenatori e altro lerciume che delinque in tutti gli sport sponsorizzati dal solito Stato biscazziere.

    Questa volta lo Stato usa le armi di distruzione di massa (i giochi d’azzardo) per uccidere un proprio servitore e la sua famiglia.

    Un’altra strage di Stato a Cornigliano (Ge). Mauro Agrosì, poliziotto di quarantanove anni, indebitato fino al collo a causa dei giochi d'azzardo, con la sua stessa pistola d’ordinanza uccide la moglie, Rosanna Preti, anche lei quarantanovenne, la figlia di dieci anni Giada e l’altra figlia di quattordici anni Martina poi, per completare il disperato gesto estremo, gira l’arma verso se stesso e si toglie la vita.

    _____________________________________________

     

    L’uccisione della tabaccaia di Asti è un nuovo omicidio di Stato che resterà impunito

    Nessuno ne ha mai parlato perché alle crudeli verità si preferiscono le pietose bugie.

    Sia chiaro una volta per tutte. I giochi d’azzardo, come già avviene da troppo tempo, sono portatori d’ansia, attacchi di panico, liti, divorzi, delinquenza e disperazione. Tutti questi e altri disturbi, prima o poi indeboliranno la mente e immancabilmente porteranno a compiere anche omicidi e suicidi. Per questo, chi sponsorizza o incita al gioco d'azzardo (Stato, Sisal, calciatori e altro lerciume), deve essere condannato anche per omicidio e strage familiare.

    _____________________________________________

     

    Stermina la famiglia e si uccide. L’ossessione di Mauro per i “Gratta e Vinci”, calcoscommesse e altri giochi d’azzardo

    Di Marco Menduni

     

    Uccide la madre novantenne per i soldi da spendere al videpoker

    Maria Cristina Filippini, 48 anni, ha confessato. Prima di uccidere la madre le aveva rubato una collana.

    _________________________________________

    Strangola la madre per il gioco d'azzardo.

    In provincia di Ravenna, Secondo Merendi, prosciuga i conti postali e bancari della madre, si gioca tutto al calcioscommesse e altri giochi d'azzardo e poi la strangola.

    ________________________________________


    Travolto dai debiti accumulati col gioco d'azzardo, uccide il cognato.

    Il delitto nel Parmense. L'imprenditore Luciano Bonazzoli è in carcere e ha confessato. La vittima, il 43enne Giorgio Gobbi, era nel baule dell'auto.

    (Fonte: Bresciaoggi.it)

    ________________________________________

    Mamma, ho perso tutto al gioco"
    si uccide a Ischia 18enne

    Si è lanciato dalla chiesa di Santa Maria del Soccorso a Forio e si è schiantato sugli scogli. In tasca una lettera: "Perdonatemi, ho perso tutti i miei risparmi per giocare online". Il viceministro Bubbico:"Interverremo contro il gioco on line"

    (Fonte: La Repubblica.it)

    ________________________________________

    Quattro persone uccise per il gioco d’azzardo

    Trapani, il quarantenne Pietro Fiorentino ha ucciso la figlia di 10 anni, la moglie da cui era separato, la suocera disabile e il cognato. Quindi ha dato fuoco alla casa e si è lanciato dal 5° piano.

    (Fonte: livesiciliaveb.it)

    ________________________________________

    Brescia, giocatore d’azzardo si uccide nell’azienda dove lavorava aveva 41 anni.

    A scoprire il corpo sono stati i colleghi, entrati nella ditta questa mattina per iniziare una nuova giornata lavorativa.
    Secondo una ricostruzione dei carabinieri, l'uomo si è ucciso a causa di una sua dipendenza dal gioco d'azzardo che lo aveva portato a spendere ingenti somme di denaro.

    (Fonte: www.leggo.it)

    _______________________________________

    Debiti di gioco «Non ce la faccio più» Quarantenne si uccide col gas di scarico.

    L'uomo ha confessato la sua disperazione in una lettera. L'allarme della procura della Repubblica di Verona: casi in aumento.

    (Fonte: corrieredelveneto.corriere.it)

    _______________________________________

    Dipendenza dal gioco d'azzardo, perde 23 mila euro alle slot e impazzisce.

    Ha perso le staffe dopo aver perso 23 mila euro, giocando 12 ore alle slot machine: è successo ad un imprenditore bergamasco in un locale al confine col Bresciano.

    (Fonte: www.bsnews.it)

    ________________________________________

    Malato di gioco d'azzardo uccide la moglie e i due figli: «Li ho salvati dagli strozzini»

     

    Florin Sebastian Balan, 38 anni, aveva il vizio del gioco d'azzardo. Era ossessionato a tal punto che aveva chiesto soldi in prestito ad alcuni strozzini per tentare la fortuna. Giorno dopo giorno, il debito era diventato una cifra insanabile per un operaio come lui. Poi, erano iniziate le minacce: se non avesse pagato, gli aguzzini avrebbero torturato sua moglie e i suoi figli.

     (Fonte: www.freenewspos.com)

    ____________________________________________

    I GIOCHI D'AZZARDO PORTANO MISERIA, DISOCCUPAZIONE, ANSIA, ATTACCHI DI PANICO, DIVORZI E ROVINA TOTALE PER GIOVANI E FAMIGLIE ITALIANE. Smettiamo di giocare subito e allontaniamo i nostri giovani da questa sicura rovina.

    Lo stato italiano, con la gestione malefica dei giochi d’azzardo, non solo impedisce a milioni di giovani italiani di costruirsi un futuro, ma li costringe a bruciarsi anche il presente, salute e sogni compresi.

    Dopo il gran successo ottenuto con la cacciata dall’E45 (Cesena-Verghereto) dei vigili urbani poco seri e degli autovelox selvaggi, www.robedamatti.net, con i suoi 4.500.000 mila (quattromilionicinquecentomila) lettori, ora ha anche i numeri per dichiarare una guerra spietata e senza sosta ai giochi d’azzardo gestiti da Sisal e Stato italiano.

    Se riusciremo a fermare lo Stato biscazziere, salveremo milioni di famiglie italiane con gravi problemi finanziari e di ludopatia e il merito è di tutte le persone che come voi s’impegneranno affinché ciò accada. Vi chiedo, pertanto, di condividere questa nobile iniziativa, di divulgarla su Google+, Twitter, e Facebook, invitando i vostri amici e conoscenti a fare altrettanto. 

    Mille grazie per la vostra collaborazione.

    Enzo Cusmà - www.robedamatti.net - Cesena

                 Giochi d’azzardo

    Prima che sia troppo tardi costringiamo gli zombi della politica ad inventarsi una legge capace di salvare i giovani e le famiglie dalla sicura rovina.

    Chi frequenta le sale giochi, acquista i gratta e vinci, scommette sul calcioscommesse e/o gioca con le macchinette mangiasoldi, non ha scampo. E' sfruttato dallo stato e derubato da tutti i ladri che in qualche modo partecipano alla spartizione dell'immenso bottino estorto quotidianamente agli ignari e indifesi scommettitori.

    Il calcioscommesse italiano, europeo e mondiale, unitamente agli eventi sportivi virtuali, (dove si può scommettere ogni due secondi per diciassette ore al giorno e del quale nessuno ne parla mai) e le Videolottery (macchinette mangiasoldi), è diventato il peggiore gioco d’azzardo del mondo intero.

    Con la benedizione dei Monopoli di stato, tutti quegli stronzi che danno dei calci ad un pallone e che quando fanno gol esultano come se avessero inventato un vaccino antitumorale, ma anche allenatori, arbitri, presidenti di società e altri disonesti parassiti che vivono per distruggere le famiglie e i giovani in particolare, in novanta minuti, il tempo necessario per disputare una partita di calcio, possono accumulare cifre paragonabili alla ricchezza d’intere regioni.  

    Questi delinquenti qualificati che, pur avendo avuto la fortuna d'essere già molto ricchi, non resistono alla tentazione di accumulare altri denari sporchi, corrompendo chiunque e vendendosi facilmente per poche migliaia di euro a chi gli propone di falsare un incontro sportivo.

    Per quanto sopra, quotidianamente si ripetono decine di risultati “ammazza giocate” come i trentatre incontri che ho scelto a caso e pubblicato qui sotto. Resta chiaro che con simili eventi, il 99,9 per cento delle giocate, per la gioia di molti vili addetti ai lavori, finisce nella spazzatura e questo si ripete tutti i giorni sotto gli occhi di chi è destinato a vivere disperato, lo scommettitore.

    I risultari pubblicati qui sotto sono solo alcuni episodi che rappresentano appena l'uno per cento di quanto effettivamente accade nel calcioscommesse europeo.

     

    Napoli

    Chievo

    0

    1

    Inter

    Cagliari

    1

    4

    Genoa

    Juventus

    1

    0

    Parma

    Inter

    2

    0

    Milan

    Palermo

    0

    2

    Empoli

    Lazio

    2

    1

    Inter

    Verona

    2

    2

    Torino

    Sassuolo

    0

    1

    Napoli

    Cagliari

    3

    3

    Manchester U.

    Swansea

    1

    2

    Manchester City

    Stoke

    0

    1

    Leicester

    Manchester U.

    5

    3

    West Ham

    Manchester City

    2

    1

    Tottenham

    Stoke

    1

    2

    Swansea

    Arsenal

    2

    1

    West Ham

    Manchester U.

      4

      0

    Arsenal

    West Bromwich

      2

      3

    Manchester U.

    West Bromwich

      2

      2

    Arsenal

    Newcastle

      0

      1

    Chelsea

    Sunderland

      0

      3

    Bari

    Juventus

      1

      0

    Inter

    Brescia

      1

      1

    Chievo

    Inter

      2

      1

    PSV Eindhoven

    Groningen

      1

      1

    Ajax

    Utrecht

      1

      2

    Ajax

    Den Haag

      0

      1

    NAC Breda

    Twente

      2

      1

    AZ Alkmaar

    Ajax

      2

      0

    Borussia Dortmund

    Leverkusen

      0

      2

    Bayern Monaco

    Colonia

      0

      0

    Borussia Dortmund

    Hoffenheim

      1

      1

    Barcellona

    Hercules

      0

      2

    Barcellona

    Maiorca

      1

      1

     

     

                                                                              PAGINA IN ALLESTIMENTO

     

     

     

    "Aggiungi commento"



    "Aggiorna"

    Pros. >
    Ultime notizie
  • Informativa privacy
  • Il mio video su YouTube viaggia verso le 150.000 visualizzazioni.
  • Curiosità
  • Barzellette sui vigili urbani
  • La posta del lettore
  • Notizie locali
  • Quanto costa il carburante a Cesena?
  • Luoghi per vacanze
  • TABACCAIA DI ASTI: NUOVO OMICIDIO DI STATO
  • La sosta selvaggia dei vigili
  • Elezioni mministrative 09 - CESENA
  • Bellezza femminile ok
  • Di Pietro ed Occhetto candidano l'infame musulmana
  • Con 4 ministri razzisti l'Italia non ha futuro.
  • Tutto quello che tutti devono sapere.
  • VIDEO PER TUTTI I GUSTI
  • AUTOVELOX E45: VIGILI CACCIATI PERCHE' BARAVANO